Il guidatore più fortunato di sempre?